Energy storage

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Energy storage.

Filtra contenuti:

Articoli e news su Energy storage

Unioncamere

Guida alle comunità energetiche rinnovabili

Il presente documento sintetizza lo stato dell'arte delle configurazioni per l'autoconsumo diffuso con un focus operativo sulle Comunità Energetiche Rinnovabili che da un lato rappresentano uno strumento di ottimizzazione dei consumi energetici a livello locale, dall'altro aprono importati prospettive di coesione sociale e valorizzazione della cooperazione all'interno delle comunità di cittadini e possono essere uno strumento di mitigazione della povertà energetica.

Sara Verones

Una nuova forma di condivisione dell'energia

Il sistema energetico vive un momento di transizione. Dalle prime direttive europee del 2018 e 2019 si è sempre più delineato il quadro regolatorio che istituisce e regola l'autoconsumo collettivo ed in particolare le comunità di energia rinnovabile.

Piergiorgio Novaro

Modelli giuridici di transizione energetica verso una gestione collettiva

Comunità di energia rinnovabile (CER) Direttiva 2018/2001/UE (art. 22) - Espressione di un fenomeno aggregativo dal basso: organizzarsi in dette comunità è un diritto dei clienti finali - assumono la veste giuridica di un "soggetto di diritto autonomo", avente natura associativa di diritto privato - Chi può partecipare - Cosa possono fare

Brugg Pipe Systems

La sicurezza delle tubazioni BRUGG Pipe Systems a servizio degli impianti di emergenza elettrica di Vodafone

I lavori in oggetto sono diretta conseguenza della volontà di Vodafone di procedere ad una serie di interventi finalizzati a incrementare il livello di affidabilità e sicurezza nella veicolazione dei carburanti che alimentano gli apparati di emergenza a servizio dei propri Data Center, presso il polo milanese dell'azienda di telefonia. In questo contesto, il progetto ha previsto la sostituzione delle attuali tubazioni in materiale metallico di adduzione gasolio (ai gruppi elettrogeni che alimentano i centri aziendali in emergenza) con tubazioni flessibili in acciaio a doppia camera e possibilità di monitoraggio in continuo.

Matteo Zulianello

Dai progetti pilota delle CER agli sviluppi futuri: possibili profili tecnico-economici

RSE, tramite un contratto della Commissione Europea ha supportato il Ministero dello Sviluppo Economico nel recepimento delle parti delle direttive europee relative ad autoconsumo individuale e collettivo e alle Comunità dell'Energia Nel triennio di ricerca 2019-21 RSE ha avviato un'azione di promozione e valutazione di alcuni casi studio (9 progetti di autoconsumo collettivo,6 progetti di comunità energetiche) Nel 2021 RSE ha realizzato una mappatura delle Comunità Energetiche attive sul territorio Italiano per identificare gli elementi di valore di queste iniziative al fine di facilitarne la replicabilità

SENEC ITALIA

Senec Italia sigla una partnership con Confindustria

SENEC Italia Srl, società tra i principali produttori nel settore dell'accumulo energetico a livello internazionale, comunica di avere sottoscritto una partnership con Confindustria, l'associazione che rappresenta oltre 150.000 imprese manifatturiere e di servizi operanti in Italia, per attivare, tramite RetIndustria, una serie di agevolazioni rivolte alle aziende consociate.

Mouser
Schneider Electric

Digital Realty e Schneider Electric insieme per l'economia circolare nei data center

La nuova iniziativa sostiene gli impegni di Digital Realty in materia di economia circolare e sostenibilità, incrementandone la resilienza e accelerandone la decarbonizzazione Il progetto si basa su 20 anni di partnership tra due realtà esperte nell'ambito data center ed è allineato ai valori ESG di entrambe le aziende, puntando a ridurre i rifiuti elettronici e le emissioni Scope 3 a monte e a valle Nel 2024 verrà avviato un progetto di rigenerazione delle batterie, con l'obiettivo di aiutare Digital Realty a prolungare il ciclo di vita delle batterie UPS già in uso

Legambiente

Premio Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali

Sei una Comunità Energetica Rinnovabile e Solidale (C.E.R.S.) realizzata o in progetto? Partecipa al Premio di Legambiente Comunità energetiche rinnovabili e solidali. Canditature entro il 5 maggio 2024.

Motus E

L'attesa dei nuovi incentivi frena il mercato auto

A marzo rallentano le immatricolazioni, con le auto elettriche giù del 35,2%. Il segretario generale di Motus-E, Francesco Naso: "Indispensabile accelerare sull'attuazione del nuovo Ecobonus e iniziare a ragionare sulle opportunità legate all'elettrificazione delle flotte aziendali"

Massimo Plazzer

Le comunità energetiche e il ruolo degli enti locali

Una nuova idea di condivisione dell'energia, le CER comunità di energia rinnovabile - Quadro normativo - Cosa sono le comunità di energia rinnovabile - I vantaggi delle comunità di energia rinnovabile

Francesco Tanzillo

Promuovere l'efficientamento energetico degli edifici pubblici: l'infopoint PREPAIR a supporto dei funzionari comunali

Il Progetto PREPAIR - Biomasse - Agricoltura - Trasporti - Efficienza energetica - Emissioni e qualità dell'aria

Gli ultimi webinar su Energy storage

Alberto Tremolada

Transizione ed efficienza energetica.

Secondo l'Agenzia Internazionale dell'Energia ( AIE ), il raggiungimento degli obiettivi dell'accordo sul clima di Parigi comporterebbe una domanda di minerali quadruplicata entro il 2040. - La dipendenza per le materie prime - ll ruolo delle materie prime criticità per transizione ed efficienza energetica. - Esempi di transizione ed efficienza energetica. - L'esperienza ERMA - Cluster on Materials for Energy Storage and Conversion

Pietro Bianchi

Controllo ed Ottimizzazione di processo attraverso la simulazione acausale

(in lingua inglese) Introduzione a Modelica - Modelica come linguaggio di programmazione di alto livello standard aperto permette un rapido sviluppo di modelli per una tecnologia innovativa - Modellare il comportamento dinamico di sistemi tecnici composti da componenti, ad esempio, meccanici, elettrici, termici, idraulici, pneumatico, fluido, controllo e altri domini in un modo conveniente. - Modellazione del sistema con equazioni tradizionali (causali). - Ottimizzazione di un sistema multi energia con idrogeno. - Caso d'uso per l'iidrogeno - La tecnologia dell'idrogeno può giocare un ruolo importante in quanto può essere usata sia per l'accoppiamento del settore che stoccaggio.

Pietro Bianchi

Optimisation of a multi-energy system with Hydrogen producer and consumer

(In lingua inglese) Mercato tradizionale per elettricità, calore e mobilità - Tecnologia relativamente semplice - Poca interazione tra i diversi settori di fornitura - Affidabile, economico e conveniente - Elevata quantità di emissioni di gas serra e consumo di risorse - Futuro: Aumento dell'energia rinnovabile (fluttuante) e l'eliminazione delle fonti energetiche fossili rende l'uso di nuove soluzioni di immagazzinamento dell'energia - Opzioni tecnologiche stoccaggio energia KPI - Approccio ottimizzazione dinamica - Modello si sistema multienergia per caso d'uso Caso d'suo per l'idrogeno.

Altri contenuti su Energy storage

Maria Lucia Protopapa

Ambiente: nuovi materiali per batterie con silicio recuperato da pannelli fotovoltaici

Da rifiuti a risorse. ENEA ha brevettato un processo a basso impatto ambientale per recuperare il silicio da pannelli fotovoltaici a fine vita e trasformarlo in un nanomateriale innovativo, utile per lo sviluppo di batterie meno costose, più performanti e durature. Oltre che per la produzione delle batterie, il brevetto è utile negli impianti di riciclo di pannelli fotovoltaici dismessi e negli stessi stabilimenti di produzione di pannelli fotovoltaici, ad esempio, per recuperare il silicio da pannelli difettosi.

Motus E

Mobilità elettrica, Fabio Pressi eletto presidente di Motus-E

Il CEO di A2A E-Mobility guiderà l'associazione italiana della filiera della mobilità elettrica

Siemens

Nuova Sicharge D 400kW per il mercato IEC: si amplia il portfolio Siemens per la ricarica dei veicoli elettrici

La variante aggiuntiva di questa colonnina offre una potenza massima e continua di 400 kW DC Possibilità di ricarica dinamica per un massimo di quattro veicoli contemporaneamente Adatta per diversi casi d'uso, compresa la ricarica dei veicoli in autostrada

Motus E

Industria italiana e batterie: cosa succede con la nuova normativa europea

Pubblicato da Motus-E il primo studio italiano sulla Battery Regulation Ue: uno strumento indispensabile per comprendere il nuovo quadro regolatorio e conoscere lo stato e le prospettive della filiera nazionale, che nonostante il fermento del settore sconta ancora un notevole ritardo rispetto agli altri grandi Paesi europei

Carlo Gavazzi

Carlo Gavazzi raccoglie la sfida del mercato dell'EV Charging con il nuovo contatore DCT1

Con più di 90 anni di esperienza nell'automazione, Carlo Gavazzi si rivolge ai produttori di postazioni per la ricarica di veicoli elettrici alla continua ricerca di soluzioni affidabili e precise per la misurazione delle diverse variabili. Il prossimo futuro delle colonnine è indirizzato verso i sistemi di ricarica fast ed ultrafast, che permettono di ricaricare completamente l'auto in meno di quindici minuti, garantendo la massima precisione nella misurazione e nel relativo addebito.

Mouser
Tessari Energia

La cogenerazione certificata secondo la nuova CEI 0-21 e CEI 0-26

Uno degli ultimi traguardi raggiunti è l'omologazione incondizionata di tutta la gamma con motori MAN, sia per la bassa tensione CEI 0-21 che per la media tensione CEI 0-16 secondo le nuove disposizioni 2022. L'azienda veneta, forte di una lunga esperienza sui gruppi elettrogeni, è già da anni nel mercato del biogas con impianti personalizzati.

ENEA

Trasporti: auto elettrica, nuovo materiale per batterie più sicure e sostenibili

Esce dai laboratori ENEA un nuovo materiale composito per le 'custodie' delle batterie al litio dei veicoli elettrici che le renderà più sicure, efficienti e sostenibili. Questo è il primo risultato del progetto FENICE[1], finanziato nell'ambito dell'EIT Raw Materials e coordinato da ENEA, al quale partecipano 10 partner[2], tra cui il Centro Ricerche Fiat (CRF). Il nuovo materiale composito fibrorinforzato è basato su un pre-preg[3] riciclabile brevettato dall'azienda italiana Crossfire, partner di progetto, e potrà rappresentare una promettente alternativa ai materiali attualmente sul mercato per la realizzazione dei box batteria.

Motus E

Auto elettriche, Motus-E: "Mercato verso la paralisi senza l'attuazione dei nuovi incentivi"

Febbraio tiene con un +2,4% delle immatricolazioni, ma con market share in calo. Il segretario generale Naso: "Inevitabile che cittadini e imprese rimandino gli acquisti fino all'attivazione dell'Ecobonus aggiornato". l mercato dell'auto elettrica in Italia tiene grazie agli ordini pregressi, ma senza l'attuazione del nuovo Ecobonus si rischia una vera e propria paralisi delle immatricolazioni. A febbraio sono state registrate nella Penisola 4.983 nuove vetture full electric (+2,4% rispetto a febbraio 2023), con la quota di mercato che si attesta nel mese al 3,4% (dal 3,7% dello stesso mese dell'anno scorso).

ENEL

Enel: partnership con Sosteneo per lo sviluppo di progetti di batterie e impianti a ciclo aperto in Italia

L'accordo prevede l'ingresso di Sosteneo, che acquisirà il 49% del capitale sociale, in Enel Libra Flexsys, società interamente posseduta da Enel Italia, a fronte di un corrispettivo al closing pari a circa 1,1 miliardi di euro. Enel Libra Flexsys nasce con l'obiettivo di sviluppare e gestire un portafoglio di progetti costituito prevalentemente da Battery Energy Storage Systems (BESS). L'Enterprise Value riferito al 100% di Enel Libra Flexsys e riconosciuto nell'accordo è pari a circa 2,5 miliardi di euro ·Enel manterrà il controllo di Enel Libra Flexsys e gestirà il portafoglio di progetti in coerenza con il modello di business di "Partnership" delineato nel Piano Strategico 2024-2026

Anie

Accumuli e Reti, abilitatori strategici della transizione energetica in Italia

Occorre un'importante spinta propulsiva in ambito Accumuli e Reti, entrambi abilitatori strategici della transizione energetica. Il piano elettrico 2030 prevede di arrivare all'84% di rinnovabili nel mix elettrico italiano raddoppiando il valore attuale, ma la sfida sembra di difficile realizzazione a causa del ritardo accumulato per lo sviluppo delle fonti rinnovabili elettriche. Lo sottolinea il Presidente di Anie Confindustria, Filippo Girardi, intervenuto oggi a KEY, The Energy Transition Expo, a Rimini Fiera all'evento "Accumuli e Reti: abilitatori della transizione energetica in Italia", promosso da ANIE Confindustria in collaborazione con Elettricità Futura.

Circuito EIOM