Rete elettrica

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Rete elettrica.

Filtra contenuti:

Articoli e news su Rete elettrica

Terna

TERNA: nel 2023 autorizzate infrastrutture per oltre tre miliardi di euro di investimenti

Nuovo record per Terna: +20% rispetto al valore complessivo del 2022; tra i principali interventi autorizzati nel 2023 il ramo ovest del Tyrrhenian Link, il Sa.Co.I 3 e le opere per alimentare le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026; via libera a 23 interventi di sviluppo della rete su tutto il territorio nazionale

MIMIT - Ministero delle Imprese e del Made in Italy

Nuova apertura sportello "bonus colonnine domestiche" per le installazioni effettuate nel 2023

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, in considerazione delle risorse economiche ancora disponibili, ha riaperto i termini di apertura dello sportello "bonus colonnine domestiche" per l'acquisto e le installazioni delle infrastrutture di ricarica per i veicoli alimentati ad energia elettrica, effettuati dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023.

Terna

TERNA: dalla BEI l'ultima tranche del finanziamento da 1,9 miliardi di euro per il Tyrrhenian link

L'operazione contribuirà a favorire lo sviluppo delle fonti rinnovabili, l'affidabilità della rete e a promuovere la sicurezza energetica; il Tyrrhenian Link di Terna collegherà la Sicilia con la Sardegna e la penisola italiana attraverso un doppio cavo sottomarino di 970 chilometri di lunghezza e 1.000 MW di potenza; sottoscritto il contratto di finanziamento per complessivi 500 milioni di euro che si aggiungono agli 1,4 miliardi di euro già erogati con i prestiti firmati a novembre 2022 e a marzo 2023

ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Transizione energetica, ESG, export, mercato europeo: Generazione Distribuita fissa la rotta per il prossimo biennio

Presentati all'assemblea degli associati, svoltasi presso Lovato Electric SpA, i progetti strategici della filiera dei motori, componenti e gruppi elettrogeni.

MASE - Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica

Il Dl Energia pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 7 febbraio è stata pubblicata la legge n° 11 del 2 febbraio 2024, che converte il Decreto Energia come modificato dal passaggio parlamentare. Il provvedimento contiene, tra gli altri, misure per la sicurezza energetica e la decarbonizzazione come la gas e l'electricity release per le aziende gasivore ed energivore, azioni per lo sviluppo di filiere delle rinnovabili tra cui la geotermia e l'eolico off-shore, interventi per un passaggio informato e senza criticità tecniche alla maggior tutela per i clienti del mercato elettrico.

Mouser
Terna

Terna: nel 2023 consumi elettrici pari a 306,1 TWH

Nel 2023 incremento di circa 5,8 GW di nuove attivazioni considerando tutte le fonti rinnovabili; raggiunto nell'anno il record storico di produzione da fonte eolica (23,4TWh) e fotovoltaica (30,6TWh)

CPL Concordia

La fine mercato tutelato del gas e dell'energia elettrica

Dicembre, l'arrivo del Natale e dei calendari del nuovo anno. Tra chi corre a guardare il giorno in cui cade il proprio compleanno e chi si focalizza sui potenziali ponti, c'è anche chi segnerà in rosso due date ben specifiche: il 10 gennaio e il 01 luglio 2024. Sono questi i giorni che segnano la fine del mercato tutelato rispettivamente del gas naturale e dell'energia elettrica.

Stormshield

Infrastrutture energetiche: affrontare le minacce informatiche

La digitalizzazione ha introdotto innegabili vantaggi nel settore energetico in termini di flessibilità e ottimizzazione della rete di distribuzione. Allo stesso tempo, però, ha generato significative vulnerabilità, che si traducono in ulteriori punti di intrusione in un'area già fisicamente estesa tra produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia. Ecco perché le infrastrutture energetiche, essenziali e vitali per la nostra economia, sono sempre più esposte al rischio di attacchi informatici.

Terna

Regione siciliana e Terna: firmato un protocollo d'intesa per monitorare le richieste di connessione alla rete di impianti rinnovabili

Obiettivo dell'accordo è ottimizzare il flusso informativo per la programmazione di nuove infrastrutture elettriche nel territorio; nel Piano di Sviluppo 2023 - 2032 previsti 3,2 miliardi di investimenti in Sicilia, valore che pone la Regione al primo posto tra quelle con maggiori investimenti

Terna

Terna: entrata in esercizio l'interconnessione Italia-Austria

Investimento complessivo di 80 milioni di euro; l'opera si sviluppa per 28 km in cavo completamente interrato tra la Val Venosta e Nauders; la nuova interconnessione con l'Austria favorirà lo sviluppo delle energie rinnovabili, aumentando il livello di sicurezza della rete elettrica europea

Gli ultimi webinar su Rete elettrica

Luca Beccarelli

Conviene la Cogenerazione con alti prezzi dell'energia?

Presentazione delle diverse soluzioni cogenerative per l'Industria. La Cogenerazione rappresenta un risparmio economico e permette le riduzioni delle emissioni inquinanti. Presentazione e confronto tra beneficio atteso in fase di progetto - anno 2020, e beneficio attualizzato ai prezzi odierni delle comodity gas ed energia elettrica. Valutazione benefici attesi per il nuovo progetto 2022 Presentazione della tabella delle variazioni dei benefici al variare comodity e payback al varirare comodity

Pier Ruggero Spina

Transizione energetica: obiettivi per l'elettrico e cogenerazione

Presentazione degli obiettivi UE e Italia al 2030, degli obiettivi del PNIEC per il settore elettrico e per le FER nel settore elettrico, fino alle caratteristiche della "cogenerazione flessibile".

Marco Cuttica

Cogenerazione a biogas e metano

Il Gas Metano o il Biogas alimentano l'impianto di CHP per produrre: - Energia Elettrica dal generatore del motore endotermico - Energia Termica dal circuito di raffreddamento del motore e dai fumi discarico - Energia Frigorifera con assorbitore a bromuri di litio oppure ad ammoniaca Il biogas nell'industria alimentare. Vettori energetici in assetto cogenerativo e trigenerativo.

Altri contenuti su Rete elettrica

ENEA

Energia: nuove celle a combustibile per produrre elettricità e calore con miscele di gas e idrogeno

Sviluppare un sistema di cogenerazione innovativo con celle a combustibile in grado di operare con idrogeno in miscela per produrre energia elettrica e calore "carbon free", favorendo la penetrazione delle energie rinnovabili e riducendo le emissioni di gas serra. È la sfida del progetto SO-FREE al quale partecipa ENEA, nel ruolo di coordinatore, insieme ad altri otto partner tra industrie e istituzioni di ricerca.

Tecnova HT

Metti il turbo alla tua produzione di biogas e biometano con i nuovi analizzatori in linea

L'attrattiva del biometano / RNG Renewable Natural Gas come fonte di energia elettrica, riscaldamento o uso autotrazione è determinata da fattori economici e di sostenibilità. D'altra parte, anche se la produzione di biogas offre enormi opportunità, gli impianti soffrono ancora di inefficienze: infatti qualunque impianto di biogas medio potrebbe avere un rendimento sostanzialmente migliore se funzionasse in modo ottimale.

NME

Componenti e sistemi per la produzione di energia

La storia di NME inizia nel 1887 quando venne fondata a Bergamo la società MOLTRASIO, attiva inizialmente nell'industria tessile e in seguito, a partire dagli anni '50, nel settore della generazione di energia elettrica; nel 1986 vengono scorporati i settori di attività industriali e la Società prende il nome di "Nuova Moltrasio Engineering", divenuto poi "NME".

AB

Polyglass evita l'emissione di 2.100 tonnellate di CO2 nell'ambiente grazie alla trigenerazione

La sfida globale per industrie e società civile è quella di conciliare crescita economica, efficienza energetica e sostenibilità ambientale, per il bene del pianeta. Polyglass, da sempre attenta a queste tematiche, nel suo stabilimento di Ponte di Piave in provincia di Treviso, ha colto la sfida di razionalizzare i consumi di energia e di ridimensionare l'impatto ambientale, scegliendo AB e la tecnologia della trigenerazione (produzione combinata di energia elettrica, termica calda e fredda).

Marco Manchisi, Coordinatore Centro Studi Italcogen, fed. Anima

Piano Nazionale Integrato Energia e Clima

L'Italia è uno dei Paesi leader in Europa per impiego di soluzioni cogenerative e l'attuale parco CHP italiano consente di avere circa 6 miliardi di metri cubi di gas evitati e emissioni di CO2 evitate pari a 13,5 milioni di tonnellate. Nell'ambito della produzione combinata, la CAR costituisce la parte virtuosa, garantendo un risparmio di energia primaria nell'ordine dell'11% (indice PES) rispetto alla produzione separata di energia elettrica e calore. Purtroppo risulta che, secondo stime ITALCOGEN, solo il 50% di questi impianti CAR ottengono degli incentivi (certificati bianchi), ossia solo il 15% del parco complessivo di cogenerazione.

Mouser
Enrico Broccardo

Cogenerazione a idrogeno: la protagonista della transizione energetica

2G Italia, con oltre 250 cogeneratori installati in tutto il Paese, ha consolidato la presenza nei mercati dell'agricoltura, dell'industria e dei servizi. Presenterà le proprie soluzioni innovative e all'avanguardia, caratterizzate da un'elevata efficienza e tecnologia avanzata.

Roberto Lauri

Idrogeno e atmosfere potenzialmente esplosive

Il ruolo dell'H2 nell'attuazione della transizione energetica. Viene considerato come fonte rinnovabile solamente l'idrogeno "verde" ricavabile dall'elettrolisi dell'acqua, sfruttando l'energia elettrica, prodotte da fonti rinnovabili, o il bioidrogeno, la cui produzione, che si basa principalmente sulla fermentazione della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (Forsu), è, al momento, in fase di studio su scala pilota.

Chemprod

Progettazione e sostenibilità dei processi - Idrogeno

L'idrogeno sta acquisendo un nuovo ruolo nel mondo dell'automotive come alternativa ai combustibili di origine fossile, attraverso la generazione di idrogeno per via elettrolitica, lo stoccaggio in pressione e la produzione di energia elettrica tramite celle a combustibile. I sistemi di autotrazione sostenibile si stanno orientando sempre più all'uso delle batterie per le auto elettriche e all'uso di idrogeno in pressione (e successiva trasformazione a bordo), per il trasporto pesante (autocarri, treni non elettrificati).

MASE - Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica

Bonus colonnine per imprese e professionisti

Contributo ad imprese e professionisti per l'acquisto e l'installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica.

Green Point

Leader nel recupero del cascame termico su piccola scala

ElectraTherm, produttore di sistemi ORC all'avanguardia, è la soluzione di GREEN POINT, full service provider del gruppo BITZER, per garantire il recupero di cascami termici per produrre energia elettrica rinnovabile GREEN POINT, il full service provider del gruppo BITZER riconosciuto a livello globale nel settore della refrigerazione e del condizionamento in ambito industriale e commerciale, è da anni sinonimo di eccellenza per i servizi offerti ai propri clienti.

Circuito EIOM