CGT Compagnia Generale Trattori Spa

Presente solo con Workshop

CGT Energia progetta, sviluppa, realizza, assiste e se richiesto conduce impianti di cogenerazione a metano e a biogas. Segue i clienti in ogni fase del progetto, proponendo soluzioni “su misura” per ottenere la massima efficienza energetica.

Workshop

Cogenerazione come leva competitiva nel settore alimentare
12 aprile 2021 - Ora 15.20

La competitività dell’industria alimentare passa anche attraverso la riduzione dei costi energetici che possono pesare fino al 20% sul prodotto finale. Vi presenteremo 3 casi di aziende alimentari che hanno scelto la cogenerazione zero pensieri CGT per aumentare l’efficienza rispettando l’ambiente.

Settori Merceologici:

  • Cogenerazione ad alto rendimento
  • Cogenerazione Biogas/Biometano
  • Efficienza energetica
  • Manutenzione impianti
  • Trigenerazione

Relatori

ALESSANDRO MENEGUZZO
SALES MANAGER COGENERAZIONE CGT

Contenuti

Video Webinar La cogenerazione nel settore alimentare: una leva competitiva

Perché la cogenerazione può essere considerata come una risorsa a favore della competitività nell'industria alimentare? I benefici vengono illustrati da un diagramma energetico. Tra i case study che ci vengono mostrati troviamo la scelta di O.R.T.O. Verde per un presente di successo e un futuro responsabile. O.R.T.O ha scelto CGT perché è stata in grado di integrare nell'ambito di fornitura tutte le esigenze dell'azienda, di scegliere tecniche su misura e ha fornito tutte le garanzie del caso. La raccolta e il conferimento, la selezione e il lavaggio, la cottura, la surgelazione, il packaging e lo stoccaggio e la spedizione sono le fasi del processo produttivo e apporto energetico solo chp (ex-post) di O.R.T.O. 63% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 61% è l'energia termica e 36% è il risparmio economico in bolletta energetica. La scelta di Princes per una produzione sostenibile e un futuro responsabile è il secondo case study che ci viene presentato: CGT è partita dal puntuale studio dei vettori energetici dello stabilimento sviluppando un progetto personalizzato individuando la migliore taglia del sistema cogenerativo. CGT ha permesso all'azienda di accedere al meccanismo dei Certificati Bianchi in corso di revisione nel 2021. Qui il processo produttivo e apporto energetico chp è composto dalle fasi lavaggio, triturazione, scottatura, raffinazione, sterilizzazione, raffreddamento confezionamento e packaging e stoccaggio. 38% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 5% è l'energia termica e 7,4% è il risparmio economico in bolletta energetica. La scelta del Pastifico Felicetti è il terzo case study. Cgt ha realizzato un nuovo stabilimento produttivo con 4 nuove linee da realizzare in 2 step temporali e un progetto personalizzato integrando le esigenze del cliente: un impianto di cogenerazione suddiviso su 2 genset per rispettare le tempistiche di sviluppo. Ha infine rispettato i tempi stretti di realizzo imposti da Fel

La cogenerazione nel settore alimentare: una leva competitiva

Perché la cogenerazione può essere considerata come una risorsa a favore della competitività nell'industria alimentare? I benefici vengono illustrati da un diagramma energetico. Tra i case study che ci vengono mostrati troviamo la scelta di O.R.T.O. Verde per un presente di successo e un futuro responsabile. O.R.T.O ha scelto CGT perché è stata in grado di integrare nell'ambito di fornitura tutte le esigenze dell'azienda, di scegliere tecniche su misura e ha fornito tutte le garanzie del caso. La raccolta e il conferimento, la selezione e il lavaggio, la cottura, la surgelazione, il packaging e lo stoccaggio e la spedizione sono le fasi del processo produttivo e apporto energetico solo chp (ex-post) di O.R.T.O. 63% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 61% è l'energia termica e 36% è il risparmio economico in bolletta energetica. La scelta di Princes per una produzione sostenibile e un futuro responsabile è il secondo case study che ci viene presentato: CGT è partita dal puntuale studio dei vettori energetici dello stabilimento sviluppando un progetto personalizzato individuando la migliore taglia del sistema cogenerativo. CGT ha permesso all'azienda di accedere al meccanismo dei Certificati Bianchi in corso di revisione nel 2021. Qui il processo produttivo e apporto energetico chp è composto dalle fasi lavaggio, triturazione, scottatura, raffinazione, sterilizzazione, raffreddamento confezionamento e packaging e stoccaggio. 38% è la produzione di energia elettrica al fabbisogno, 5% è l'energia termica e 7,4% è il risparmio economico in bolletta energetica. La scelta del Pastifico Felicetti è il terzo case study. Cgt ha realizzato un nuovo stabilimento produttivo con 4 nuove linee da realizzare in 2 step temporali e un progetto personalizzato integrando le esigenze del cliente: un impianto di cogenerazione suddiviso su 2 genset per rispettare le tempistiche di sviluppo. Ha infine rispettato i tempi stretti di realizzo imposti da Fel

L'EFFICIENZA DELLA COGENERAZIONE NEL SETTORE ALIMENTARE: IL CASO O.R.T.O. VERDE

Lo stabilimento di O.R.T.O. Verde, a Senigallia, trasforma fino a 500.000 quintali di verdure surgelate l'anno con un processo produttivo molto energivoro. CGT ha realizzato un impianto di trigenerazione su misura e chiavi in mano per aumentare l'efficienza energetica e la competitività del Cliente.

Energy Report. Il risparmio dell'impianto di cogenerazione a portata di clic.

 
L'Energy Report è uno strumento "web based" sviluppato da CGT per rendere disponibile una reportistica energetica intuitiva, semplice ed efficace per effettuare un'analisi di alto livello sulla produttività e la redditività dell'impianto di cogenerazione.

Servizi digitali. Impianti di cogenerazione CGT.

CGT realizza impianti di cogenerazione su misura "chiavi in mano" garantendone la perfetta efficienza e la massima disponibilità attraverso servizi digitali avanzati.

Impianto di cogenerazione CGT su misura per O.R.T.O. Verde Scapa

O.R.T.O. Verde S.c.a.p.a. ha scelto la soluzione della "cogenerazione zero pensieri" di CGT per produrre elettricità, caldo e freddo "surgelato" grazie al recupero dei cascami termici del cogeneratore.

Impianti di cogenerazione CGT, energia efficiente "su misura" e con zero pensieri

CGT Energia progetta, sviluppa, realizza, assiste e se richiesto conduce impianti di cogenerazione a metano e a biogas. Segue i clienti in ogni fase del progetto, proponendo soluzioni "su misura" per ottenere la massima efficienza energetica.

CAT magazine

E' online il magazine con le novità CAT e CGT Quello che ci siamo lasciati alle spalle è certamente uno degli anni peggiori del secolo. Addirittura "il peggiore di sempre" secondo il "Time" che lo ha barrato con una "X" rossa sulla sua copertina di dicembre, solitamente dedicata al personaggio dell'anno. La pandemia negli ultimi dieci mesi ha sconvolto le nostre vite, sottraendoci affetti, rendendo spesso impossibili anche i gesti quotidiani più semplici e mettendo in ginocchio l'economia mondiale. Tutti, chi più e chi meno, ne abbiamo subito le conseguenze e abbiamo dovuto imparare a vivere una "nuova normalità" per continuare con molta più difficoltà a lavorare, studiare, affrontare la vita quotidiana. Ci siamo riusciti scoprendo modi diversi e innovativi di operare e ciò ci aiuterà ad evolvere ed essere più efficienti quando l'emergenza sarà finita.

Webinar CGT La cogenerazione nel settore alimentare

la competitività dell'industria alimentare passa anche attraverso la riduzione dei costi energetici che possono pesare fino al 20% sul prodotto che finisce sugli scaffali dei negozi e dei supermercati. Con un risparmio fino al 30% sull'acquisto di energia elettrica e gas e la certificazione di "Garanzia d'Origine" dell'energia elettrica prodotta, la cogenerazione è una delle tecnologie più apprezzate per essere competitivi e aumentare la sostenibilità ambientale.

Energia efficiente per l'Ospedale Humanitas

Humanitas Research Hospital di Rozzano, nato nel 1996, è un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario, considerato tra i più avanzati tecnologicamente in Europa. Oggi Humanitas di Rozzano è capofila di un Gruppo presente a Bergamo, Torino, Catania, Castellanza (Varese) e Milano. "La sede di Rozzano è la più grande e quindi con elevate esigenze energetiche" afferma Marco Massaron, Responsabile e Direttore tecnico dell'Immobiliare Pieve che fa capo al Gruppo Humanitas. "Perseguendo la cultura del Gruppo di uno sviluppo sostenibile e responsabile, abbiamo sempre avuto un impianto di cogenerazione per produrre energia termica ed elettrica.