Kyoto Club

Contenuti

Quello sviluppo più sobrio e responsabile che chiede il dopo pandemia

La pandemia ha provocato uno shock sanitario, economico, culturale. Ma ha anche innescato delle trasformazioni, alcune delle quali destinate a rimanere a lungo. Ci ha fatto capire i limiti di un modello economico che si alimenta con una caccia continua a nuove risorse, attaccando la biodiversità. Ci ha fatto toccare con mano alcune fragilità della globalizzazione. E ci ha fatto riflettere anche sul nostro modello di vita, invitandoci ad una maggiore sobrietà. In questo contributo analizzeremo le ripercussioni sul sistema energetico e su quello dei trasporti, alcune delle quali sono destinate a cambiare l'evoluzione di questi comparti.

Kyoto Club aderisce all'appello lanciato da associazioni e imprese delle rinnovabili e dell'efficienza energetica

Kyoto Club chiede di coniugare le misure a sostegno delle economie europee, indebolite dalla crisi del coronavirus, con gli obiettivi del Green deal.

Direttiva UE sull'efficienza energetica degli edifici (EPBD)

È stata resa pubblica la bozza del recepimento in Italia della Direttiva 2018/844 che modifica ed integra la Direttiva europea sull'efficienza energetica degli edifici (EPBD). Sul recepimento si esprimono le Associazioni Kyoto Club, Legambiente e Renovate Italy in una lettera al Governo in cui sottolineano come il nostro Paese debba fare scelte coraggiose senza bisogno di decisioni dilatorie. Chiedono perciò che il recepimento avvenga correttamente nei contenuti (adeguatamente al testo della Direttiva), nei modi (tramite convocazione degli stakeholder, alla quale saremo felici di portare i nostri contributi) e nei tempi (almeno entro la fine del presente anno).