Programma 2016

Gli atti vengono pubblicati sulla piattaforma di contenuti tecnico-scientifici Verticale.

Cogenerazione: tecnologie, aggiornamenti e novità

In collaborazione con CTI - Comitato Termotecnico Italiano

Sala Verdi

09.50 Presentazione e apertura dei lavori: aspetti introduttivi sulla cogenerazione
Michele Bianchi (Dipartimento di Ingegneria Industriale DIN dell’Università di Bologna)
10.10 Le criticità delle misure delle grandezze termofluidodinamiche in relazione alle linee guida della CAR
Michele Pinelli (Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Ferrara), Pier Ruggero Spina (Presidente SC 4 CTI - Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Ferrara)
10.35 a normativa tecnica sul calcolo delle prestazioni energetiche della cogenerazione
Roberto Nidasio (CTI Comitato Termotecnico Italiano)
11.00 Coffee break offerto dagli sponsor
11.30 La cogenerazione si fa sociale. Intervento di efficientamento energetico della centrale di trigenerazione al servizio della Comunità San Patrignano
Sergio Stagni (Tonissi Power)
11.50 Biocogenerazione, ecosostenibilità ed efficienza energetica per l’industria: i casi Menz & Gasser e Amadori
Carlos Pabon (sponsored by AB Energy)
12.10 La cogenerazione a gas naturale: ricerca e sviluppo diventano sempre più importanti per 2G
Christian Manca (2G Italia)
12.30 Aggiornamenti 2016 dei motori a gas GE Jenbacher. Incrementi delle prestazioni
Nicola Virgili, Claudio Organtini, Davide Bellagamba (GE Jenbacher)
12.50 La trigenerazione nella piccola-media industria plastica: una produzione energetica combinata efficiente, finanziata e garantita. Case Study
Nicola Miola (Ener-G)
13.10 L’installazione di un impianto di trigenerazione nel settore farmaceutico. Un caso di successo
Paolo Grigollo (Quant)

Valido per il rilascio di 3 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti ad un Albo provinciale degli ingegneri (ai sensi del Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale pubblicato sul Bollettino del Ministero di Giustizia n° 13 del 15.07.2013) a chi avrà frequentato il 100% delle ore previste (codice convegno: IN16-136).
I CFP sono validi su tutto il territorio nazionale.

Workshop

10.25 - 11.00 - Aula A
Sistemi ottici industriali per il controllo qualità e di processo. 2 casi applicativi: misura della posizione e misura del colore.
OPTOI group

11.25 - 12.00 - Aula A
Oltre l'analisi delle vibrazioni classica: diagnosi avanzate su ralle low ed ultra-low speed
SKF Industrie

11.25 - 12.00 - Aula B
La manutenzione in Sud America delle piattaforme di trivellazione Petreven tramite il software web-based CARL Source: progetto multi-lingua, monitoraggio dall'Italia delle attività in loco.
CARL Software

12.25 - 13.00 - Aula A
Come tenere sotto controllo Tempi e Costi. Casi reali e dimostrazione
Informatica EDP

12.25 - 13.00 - Aula B
Beamex CMX Maintenance Inspection e bMobile : un nuovo metodo per gestire le ispezioni di manutenzione in impianto
Danetech

12.25 - 13.00 - Aula C
ICOP: soluzioni PC-based con processori low power e low cost
Contradata Milano

14.00 - 14.35 - Aula A
COGENERAZIONE: una scelta strategica per competere a livello globale
AB Energy

14.00 - 14.35 - Aula B
La trigenerazione per l’industria plastica: il caso METALCHIMICA GROUP
Ener-G Italia

14.00 - 14.35 - Aula C
SmartQB: toccare con mano il Condition Monitoring
Schaeffler Italia

14.30 - Sala Mozart
SENECA Connectivity Day
Seneca

14.35 - 15.10 - Aula A
Microcogenerazione: un’opportunità per centri wellness e sportivi
2G Italia

14.35 - 15.10 - Aula B
J920 - Implementazione dell’impianto. Applicazioni su impianti usando pompe di calore
GE Jenbacher

15.00 - 15.35 - Aula C
Costruire e assemblare quadri elettrici con Rittal Automation Systems (RAS)
Rittal

15.10 - 15.45 - Aula A
La micro e piccola cogenerazione TONISSIPOWER: KW Energie e Sokratherm
Ranieri Tonissi

15.10 - 15.45 - Aula B
Smart grid: garanzia della qualità e della continuità dell’energia elettrica negli impianti industriali tramite la tecnologia rotante con flywheels applicata alla cogenerazione
Piller Italia

15.45 - 16.20 - Aula A
Efficienza energetica e aria compressa: Misura, Manutenzione e Controllo delle performances
Auditech

15.45 - 16.20 - Aula B
Motion Amplification Camera: la rivoluzione nel mondo della manutenzione predittiva. Casi applicativi di diagnosi dello stato delle condutture, strutture, robot, presse
I-Care

Programma degli eventi in concomitanza

La manutenzione nel physical asset management

In collaborazione con Aiman - Associazione Italiana Manutenzione

Lo sviluppo sostenibile e il nuovo quadro normativo di riferimento ISO, CEN, UNI
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Il Physical Asset Management, criteri ed applicazioni
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
La funzione manutenzione ed i suoi obiettivi
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Il sistema manutenzione e i suoi sottosistemi
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Il ruolo della Ingegneria di Manutenzione
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Gli stress test della manutenzione Key Performance Indicator
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Manutenzione predittiva e su condizione
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Il sistema informativo manutenzione Machine to Machine (IOT)
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Il Contract Service Manager
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"
Introduzione alla giornata
Ing. Franco Santini (Presidente Emerito Aiman, Chairman del CEN - Comitato Europeo di Normalizzazione “CT 319 Maintenance"

Valido per il rilascio di 4 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti ad un Albo provinciale degli ingegneri (ai sensi del Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale pubblicato sul Bollettino del Ministero di Giustizia n° 13 del 15.07.2013) a chi avrà frequentato il 100% delle ore previste (codice convegno: IN16-130).
I CFP sono validi su tutto il territorio nazionale.

Convegno a pagamento: 95 € + IVA (60 € + IVA per soci Aiman)

Come saranno le case e gli edifici del futuro? Prospettive e sfide dell’IoT (Internet Of Things) per la domotica

Sala Vivaldi

09.50 Introduzione alla giornata
Armando Martin (Giornalista, consulente, esperto di automazione)
10.00 IoT per la domotica, una sfida che diventa realtà
Armando Martin
10.30 IoT: Bticino e il progetto Eliot
Dario Necchi (Responsabile Formazione Tecnica BTicino)
11.05 L’impianto elettrico digitale connesso, quali opportunità per la filiera
Alessandro Ravagnin (Responsabile Marketing Vimar)
11.40 Internet of Things – nuovi scenari evolutivi per la domotica
Michele Pandolfi (Product Marketing Manager DOMOTICS - Gewiss)
12.15 Internet of Things e smart sustainable living
Giovanni Perbellini (EDALab Srl - Networked Embedded Systems - C.S. Dept University of Verona)
12.50 Dibattito
13.00 Conclusioni

Valido per il rilascio di 3 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti ad un Albo provinciale degli architetti PPC a chi avrà frequentato il 100% delle ore previste.
I CFP sono validi su tutto il territorio nazionale. in fase di accreditamento per architetti

Il ruolo delle tecnologie PLC e I/O per la comunicazione industriale 4.0: scenari e casi applicativi

In collaborazione con ANIE - Automazione

Sala Salieri

10.00 Apertura lavori / Il ruolo delle tecnologie PLC e I/O per la comunicazione industriale 4.0
Giuseppe Biffi - Gruppo PLC I/O di ANIE Automazione
10.20 POWERLINK e gli standard per l’Industria 4.0
Antonio Valsecchi - B&R Automazione Industriale
10.40 Tecnologie di Controllo e Comunicazione per Industry 4.0 nel settore della produzione elettronica
Alberto Griffini - Mitsubishi Electric Europe
11.00 Comunicazione industriale 4.0 - Tracciabilità delle informazioni con RFID e connessione diretta da Database SQL
Roberto Zenoni - Omron Electronics
11.20 Ripensare la fabbrica in funzione della crescente disponibilità di informazioni e dell’integrazione di IT e OT: la Smart manufacturing applicata ad un impianto caseario
Simone Cerizza - Rockwell Automation
11.40 Sostenibilità e Big Data nei processi produttivi
Giancarlo Carlucci - Schneider Electric
12.00 MASERATI: Una combinazione unica tra la migliore qualità e i volumi più elevati grazie ad un assemblaggio e ad una produzione personalizzati e flessibili basati su una filiera d’automazione completa
Giuseppe Biffi - Siemens
12.20 Sistema di controllo per turbine eoliche
Davide Schito - Telestar
12.40 Dibattito e chiusura lavori

La misura dell'efficacia del trattamento aria: il valore dei dati dall'emissione al territorio

In collaborazione con AIAT

Sala Respighi

09.30 Registrazione dei partecipanti
09.45 Saluti ed introduzione al convegno
Luca Scappini (Presidente dell'Ordine Ingegneri di Verona), Adriano Murachelli (Presidente AIAT)
10.00 L'aggiornamento del Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell'Atmosfera
Salvatore Patti (ARPAV Responsabile Osservatorio Aria)
10.40 Iter autorizzativo, soluzioni progettuali ed oneri di monitoraggio per l'ottenimento dell'autorizzazione all'emissione in atmosfera
Angelo Pasotto (Consigliere AIAT)
11.00 Correlazioni fra le emissioni e la qualità dell'aria nel territorio veronese
Francesca Predicatori (ARPAV Responsabile Unità Operativa Fisica Ambientale – Dipartimento di Verona)
11.30 Controllo delle emissioni da impianti di trattamento meccanico-biologico dei rifiuti
Marco Schiavon (Università degli Studi dell’Insubria)
12.00 La misura dell’odore: olfattometria dinamica, modelli di dispersione, nasi elettronici
Silvia Rivilli (Lod Srl)
12.30 Tecnologie innovative di trattamento e purificazione dell'aria
Lorenzo de la Feld (DMD Srl)
13.00 Conclusioni

In fase di accreditamento professionale per Ingegneri presso CNI

Come garantire comfort abitativo e qualità energetica degli edifici

In collaborazione con Mirtec Team Solutions

Sala Verdi

14.00 Registrazione dei partecipanti
14.15 Strategie e criteri progettuali per edifici a consumo quasi zero
Francesco Nesi – Direttore Zephir Passivhaus Italia
14.35 L'importanza degli strumenti di misura
Fabio Mastromatteo – Product Specialist Testo
14.55 La ventilazione meccanica controllata
Gabriele Crescini – Responsabile Sviluppo Progetti Maico Italia
15.15 Verso la sostenibilità degli edifici residenziali
Andrea Fornasiero – Green Building Council Italia
15.35 Finestre: i nuovi standard tecnologici e prestazionali
Paolo Buratti – Consulente Tecnico Internorm
15.55 Impermeabilità all’acqua, all’aria, al vento: perché?
Claudio Pichler – Direttore Tecnico Riwega
16.15 I sistemi a cappotto ETICS
Federico Tedeschi – Direttore Tecnico Caparol
16.35 Efficienza energetica: dal progetto al cantiere
Roberto Calliari – Agenzia CasaClima
16.55 Conclusioni
Ennio Merola – Coordinatore Mirtec Team Solutions

Valido per il rilascio di 3 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti ad un Albo provinciale degli ingegneri (ai sensi del Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale pubblicato sul Bollettino del Ministero di Giustizia n° 13 del 15.07.2013) a chi avrà frequentato il 100% delle ore previste (codice convegno: IN16-137).
I CFP sono validi su tutto il territorio nazionale.
Valido per il rilascio di 1 CFP per i consulenti e gli auditori CasaClima (registrazione in loco)
Valido per il rilascio di 3 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti ad un Albo provinciale degli architetti PPC a chi avrà frequentato il 100% delle ore previste.
I CFP sono validi su tutto il territorio nazionale. In fase di accreditamento professionale per gli architetti

La manutenzione per l’industria: applicazioni diagnostiche, predittive e proattive

In collaborazione con Aiman - Associazione Italiana Manutenzione

Sala Vivaldi

14.00 Introduzione e saluto ai presenti
Antonio Spadaccini (Consigliere Aiman)
14.15 Le nuove frontiere della manutenzione
Franco Santini (Past President Aiman)
14.30 Valutazione efficientamento energetico attraverso la manutenzione predittiva con la diagnostica precoce
Adriano Carta, Marco Felli (Auditech)
14.55 Il monitoraggio elettrico statico dei motori elettrici: uno strumento indispensabile nei programmi di manutenzione predittiva
Tommaso Gribodo (SKF)
15.20 Ridurre i rischi di fermo macchina grazie all’architettura IoT
Lodovico Menozzi (National Instruments)
15.45 Non-Intrusive Inspection per la valutazione dello stato di integrità di una attrezzatura finalizzata alla verifica periodica secondo il D .M.11 Aprile 2011 (integrativo D.M. 329/04)
Elisa Latona (Bureau Veritas)
16.10 Upgrading strategico del sistema informativo di manutenzione nel campo dell’Oil and Gas
Marcello Vitali (Pansoinco)
16.35 Analisi vibrazionale come fulcro del Condition Based Maintenance
Claudio Milesi (Plastipak)
17.00 Domande dei presenti e conclusioni

Valido per il rilascio di 3 CFP (crediti formativi professionali) per gli iscritti ad un Albo provinciale degli ingegneri (ai sensi del Regolamento per l'aggiornamento della competenza professionale pubblicato sul Bollettino del Ministero di Giustizia n° 13 del 15.07.2013) a chi avrà frequentato il 100% delle ore previste (codice convegno: IN16-138).
I CFP sono validi su tutto il territorio nazionale.

Le tecnologie HMI IPC SCADA nell’Automazione 4.0: scenari e casi applicativi

In collaborazione con ANIE - Automazione

Sala Salieri

14.15 Apertura lavori / Le tecnologie HMI IPC SCADA nell’Automazione 4.0
Luca Zappaterra - Gruppo HMI IPC SCADA di ANIE Automazione
14.35 L’efficientamento digitale del sistema di produzione attraverso il Cloud
Federico Varotti - Esa Automation
14.55 GET view: l’HMI a portata di un dito
Paolo Buzzi, Francesca Gaetani - Gefran
15.15 Realtà Aumentata: matrimonio tra realtà e virtuale
Damiano Di Rosa - Schneider Electric
15.35 Funzioni evolute di un terminale operatore per la gestione di un impianto a biomassa
Davide Travaglia, Rockwell Automation
15.55 SCADA dalle nubi
Luca Zappaterra - Siemens
16.15 Dibattito e chiusura lavori

Wireless, gli standard ed alcune applicazioni di importanza significativa

In collaborazione con AIS Associazione Italiana Strumentisti - I.S.A. Italy Section

Sala Respighi

14.00 Presentazione e Apertura dei lavori
Claudio Montresor – Presidente A.I.S., Ugo Baggi – Presidente ISA Italy Section
14.15 Stato dell’arte e ultimi aggiornamenti della tecnologia Wireless per l’industria di processo
Fabio Camerin – ANIE Automazione
14.45 Aspetti normativi e applicativi delle tecnologie wireless
Raffaele Esposito - CEI 65C / Phoenix Contact
15.15 Soluzioni e sfide per la strumentazione WirelessHART in ambito Oil&Gas
Roberto Colombo, Mauro Romagnoli - ABB
15.45 Smart Wireless: la tecnologia wireless oltre il semplice risparmio dei cavi
Fabio Camerin – Emerson Process Management
16.15 Un'applicazione wireless con molteplici sfumature applicative
Paolo Cotugno - Pepperl+Fuchs
16.45 Dibattito e Conclusioni

Workshop

11.25 - 12.25 - Aula C
MyHOME_Up, benvenuta semplicità
Bticino